FANDOM


il tempo è calmo,non piove più e il temporale non c'è più,calma,calma e ancora calma. Il sangue delle sue vittime si avvicina lentamente ai suoi piedi e il suo coltello ancora piantato nella carne di una delle sue vittime. Lui fissa con i suoi occhi pieni di odio e vendetta coloro che ha ucciso compiaciuto e soddisfatto di aver spezzato delle vite innocenti e il suo sorriso con dei tagli che arrivano quasi vicini all'orecchio divertito di vedere il sangue che ancora gli cade dalla faccia. Ancora non si muove,vuole godersi quel tempo di calma. Ancora e ancora...calma.

Estrae il suo coltello dalla carne di quella persona morta che ormai la sua anima era già arrivata in paradiso...o all'inferno chi sá. Avvicina il suo fidato coltello ( forse l'unico vero amico della sua vita) se lo avvicina alla sua bocca squarciata e con la sua lingua lecca la parte del coltello da lui preferita...la punta. Si nutre del sangue delle vittime assaporandolo, respirandolo e "mangiarlo". C'è la calma dentro di lui ma si comincia ad allontanare dai corpi morti,non si guarda indietro neanche un po' di pentimento per aver fatto una cosa simile. Esce dall'abitazione e si avvia per rientrare nella sua foresta ricoperta dalle tenebre,quella che lui chiama casa. C'è calma,calma e ancora calma ma un'altra tempesta sta arrivando e quel tempo di calma cesserá.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale