FANDOM


Dopo lunghissimi anni non le pareva vero ...era lì, tutto soddisfatto con il suo coltello insanguinato e quel suo sorriso, quel sorriso così sadico sul volto che non sparisce mai...non le pareva vero, finalmente ce lo aveva davanti dopo tanti anni di ricerche al calar delle tenebre, finalmente lo aveva trovato...Jeff era lì.

"Schifoso figlio di puttana!" gli urlò lei "Ah...la mia piccola Jane...così tanto tempo è passato, perché ti rivolgi così a colui che ti ha reso così bella?" "Maledetto! Hai rovinato la mia vita! Ma ora è finita, sei qui davanti a me, ti ucciderò e troverò la pace".

Jane si avventò su Jeff che, con quel sorriso arretrò schivando la lama di Jane "Oh, la mia piccola Jane vuole giocare con me, che bello, giochiamo forza" e dopo una risata folle si gettò sulla ragazza con il coltello ancora sporco del sangue della precedente vittima.

Jane sentì il sangue schizzare fuori la braccio e colarle lentamente sulla pelle "Fa male, vero Jane? Forza, io sono qui che ti aspetto...non vedi il mio sorriso?" dopo quelle parole Jane si lanciò su Jeff che, prontamente si scansò, affondandole il suo coltello nello sterno, gettandola a terra.

"Schifoso...maledetto...devi...morire" disse Jane alzandosi lentamente, a quel punto forse per la prima volta, la rabbia lampeggiò negli occhi sempre spalancati di Jeff che, avventandosi su di lei, ruggì "Vorrei sapere perché non muori!" e fece per pugnalarla sulla schiena; ma la giovane fu più svelta di lui e girandosi puntò il suo pugnale in alto facendo impalare Jeff sulla punta "Brava...l-la mia p-piccola Jane..." Jane gli diede un'altra pugnalata nello stomaco e gli sussurrò nelle orecchie "Anni della mia vita spesi nel cercarti...e adesso...adesso torna a dormire, Jeff".

Dopo quelle parole il killer era più arrabbiato che mai.

Jane, davanti alla porta della sua "casa", se così si poteva definire, si gettò nel cumulo di lenzuola sporche e rotte che lei chiamava "letto" e chiuse gli occhi con un sorriso, ma, nel cuore della notte, si svegliò: tutto ciò che riuscì a vedere era una mano che premeva sulla sua bocca:




"Non è finita Jane, torna a dormire"


Creepypasta jeff the killer vs jane the killer by guardian beast-d57q9nf

Jeff e Jane




Racconto appartenente a Creepypasta Italia Wiki

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale