FANDOM


Sempre più frequenti le morti per quella che é stata definita la "killer spam", la pubblicità assassina. Il modo in cui uccide varia di vittima in vittima: una volta la affoga in una vasca piena d'acqua, un'altra la sevizia e abbandona in una pozza di sangue, un'altra ancora la tortura con veleni ed allucinogeni. Il dettaglio che ha permesso alla polizia di far convergere gli omicidi ad un solo colpevole é il fatto che cadaveri, perlopiú di adolescenti, vengano trovati in una stanza accanto a qualche dispositivo elettronico connesso ad internet. I siti aperti sono di tipologie differenti, ma in tutti, sotto forma di pop-up, commento, messaggio o risultato di ricerca, appare la scritta "apri la porta". Diversi corpi sono stati ritrovati in prossimità, appunto, di una porta, altri invece nel punto piú lontano da questa, come se avessero tentato disperatamente di fuggirne.

Le indagini sono state ferme per lungo tempo prima di trovare un indizio: il recupero di un video dell'omicidio nel telefono cellulare di una sedicenne, a cui l'assassino ha strappato uno ad uno gli arti, gli occhi e la lingua. La ragazza si stava filmando su un sito internet di videomessaggi quando un avviso ha fatto apparire la famigerata frase assassina. Sconvolgente la scoperta che il killer somigli molto ad un famoso personaggio dell' orrore, presente in diverse pseudo leggende metropolitane chiamate creepypasta. Questo sarebbe una creatura alta e senza volto, chiamato Slenderman, con dei tentacoli che spuntano dalle spalle. Unica differenza tra il mostro e l'assassino sarebbero le forme più femminili di quest'ultimo. I più fantasiosi già vaneggiano di un'invasione di slendermen, ma il commissario della polizia smentisce:

-Il video che abbiamo a disposizione è molto confusionario, quindi é assai probabile che ci troviamo di fronte ad una persona dalla mentalità disturbata, che uccide mascherata.-

Mostro o non mostro, di sicuro navigare su internet sarà molto meno tranquillo d'ora in poi.



Ed ora...



Apri la porta.


Mnwhue3wxlxgdprhnfb66fzjmqhelva.jpg








Racconto appartenente a Smileydarkness

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale