FANDOM


Molte persone sostengono che Smile Dog sia il cane di Jeff the Killer, ebbene, io sono qui per dar ragione a queste persone.

Quando Smile era ancora una cane randagio, si limitava ad apparire nelle camere buie mentre la gente dormiva, svegliarle con un latrato e poi spaventarle a morte con il suo brutto aspetto; non usava le e-mail.

Accadde un giorno ad una certa Luciana.

Dormiva tranquilla nel suo letto, quando venne svegliata dal latrato di un cane. Si stropicciò gli occhi, si mise a sedere e vide, nell'angolo più oscuro della camera, due occhi piccoli e luccicanti che la fissavano, poco più sotto un sorriso umano, insanguinato ed enorme, che sembrava stare sul muso di un cane.

Poco dopo dietro al cane apparve un flash, rosso come il sangue, che le mostrò l'intera faccia mostruosa dell'husky.

La povera Luciana si spaventò a tal punto che il suo cuore cedette allo spavento e morì d'infarto.

Il cane stava per uscire dalla casa a lavoro finito, quando sentì aprire la finestra, si girò e vide dei lunghi capelli neri che svolazzavano sulla faccia pallida di un ragazzino con un coltello da cucina in mano, un sorriso sadico e raccapricciante, che chiaramente si era fatto da solo, e una felpa bianca macchiata di rosso.

Il ragazzino, appena lo vide, si voltò verso la donna che avrebbe dovuto uccidere, ma scoprì che era già morta.

Aveva fatto qualcun altro il lavoro al posto suo, probabilmente il cane.

Jeff era arrabbiato, guardò il cane, che nel frattempo si era messo a ringhiare contro il killer, e gli disse:

-Aaaah, maledetto cagnaccio pulcioso! Come ti sei permesso di uccidere tu la mia preda?! Bastardo di un cane, ora te la vedrai con me!-

detto questo si lanciò contro il cane e finirono tutti e due fuori dalla finestra a lottare sull'erba.

Il cane morsicava ininterrottamente Jeff, mentre quest'ultimo cercava di liberarsene con il coltello.

Jeff riuscì a girare la faccia verso l'husky e a mettere un braccio fra il suo collo e il muso del cane.

Il killer si diede una spinta con la schiena e tirò un calcio dritto sul muso del cane, il quale lanciò un ululato e riprese a guardare in cagnesco Jeff, intanto che quest'ultimo si rimetteva in piedi.

Rimasero a fissarsi negli occhi molto a lungo, il cane che ringhiava e Jeff che aveva ormai cambiato il suo sorriso in una smorfia di sfida.

Dopo un'ora in quella posizione, cominciarono a sentirsi stanchi e decisero di fare una tregua, si coricarono sull'erba fresca ormai sudati e sporchi di sangue, finché Jeff non disse al cane:

- Sai... tutto sommato... non sei tanto male, cane.-

L'orrendo husky si mise a sedere e guardò Jeff con la lingua di fuori.

- Hai fame? - disse Jeff tirando fuori dalla tasca un biscotto.

- Prendi, è per te, sembra quasi che tu non mangi da giorni.-

Il cane si avvicinò cauto al killer, annusò un po' il biscotto e se lo pappò come se fosse d'oro, poi si mise a leccare Jeff con la sua enorme lingua facendolo cadere per terra.

- Ti prego, basta, mi stai riempiendo di bava!-

Disse Jeff tra una risata e l'altra.

- Mi piaci, cane, ce l'hai un nome?-

L'husky abbassò il capo e smise di scodinzolare.

- Allora te lo darò io... vediamo... che ne dici di... Smile?-

Il cane scodinzolò felice e da quel momento Jeff e Smile rimasero per sempre insieme.

Jeff fece una foto a Smile mentre erano a casa sua al buio e, vista la reazione scatenata alla povera Luciana, decise di mandarla via e-mail a più persone possibili, in modo che si impressionassero per poi mandare il suo fidato husky a farle suicidare, e con una frase ad effetto!

Jeff and smile


" Sorridi. Dio è con te. Diffondi il verbo."




Racconto appartenente a Creepypasta Italia Wiki

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale